Il Torrente

This post is available also in: Inglese

Le acque del Borro di Rimaggio hanno origine nei monti del Chianti e corrono a valle per confluire nel Fiume Arno. Sono acque particolarmente pulite e ne sono testimonianza la presenza di granchi e gamberi di acqua dolce, oltre ai pesci e alle ranocchie. Nel periodo autunnale, fino a primavera, l’acqua corre turbolenta nel letto del torrente in quanto viene continuamente alimentata dalle pioggie e dalle nevi più a monte. In estate il flusso dell’acqua diminuisce sensibilmente, anche perché spesso ne viene deviato il corso per irrigare i campi. E’ proprio in questo periodo dell’anno che si possono fare bellissime escursioni all’interno del letto del torrente con la possibilità di rinfrescarsi ogni tanto in qualche fresca pozza ammirando la ricca vegetazione che bordeggia le sponde.

I commenti sono chiusi